Isole Shetland alla ricerca di lontre e pulcinella di mare

Le isole Shetland sono un arcipelago di isole Scozzesi e si trovano a circa 170 km a nord della terraferma, tra le isole Orcadi che sono 80 km a sud e le Isole Faeroer che sono circa 280 km a nordovest.
L’isola più estesa, Mainland, è la terza isola più grande della Scozia. L’arcipelago conta inoltre una molteplicità di isole minori. Solo 16 delle circa 100 isole sono però abitate stabilmente; oltre a Mainland tra le maggiori vi sono Yell, Unst e Fetlar, tutte collegate da traghetti.
Le isole disabitate comprendono Mousa, conosciuta per il Broch di Mousa, l’esempio meglio conservato in Scozia delle torri rotonde dell’età del ferro. Abbiamo visitato il Broch al tramonto per veder gli uccelli delle tempeste. E’ stato, uno spettacolo incredibile, con gli uccelli che volano in tondo ed emettono i loro versi come canti ammalianti.

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno
Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno
Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno

Come arrivare alle Isole Shetland

Le Shetland sono raggiungibili in aereo dai maggiori aeroporti britannici o in traghetto a partire da Aberdeen, con scalo opzionale alle Orcadi.
Io ho scelto il traghetto.
La traversata dura circa 12 ore e si parte verso sera, cosicché è comodo farsi una dormita a bordo. I prezzi? Assolutamente popolari ed arrivare alla capitale Lerwick dal mare al mattino è uno spettacolo impagabile.

Lo stile di vita locale è a metà tra la Scandinavia e la Scozia: tra le tradizioni da segnalare il festival del fuoco Up Helly Aa, l’ultimo martedì di gennaio di ogni anno.
Le Shetland hanno un clima oceanico temperato marittimo, con un temperature moderate e con giornate normalmente ventose, piovose e nuvolose. I mesi meno piovosi vanno da aprile ad agosto. Non fatevi spaventare da questa descrizione: il clima è piacevole!

Le attività di maggiore importanza sono l’allevamento (anche di pesci e crostacei) e la pesca. Affascinanti sono le pecore delle Shetland, (descritte in quest’altro articolo), insieme al pony delle Shetland.

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno
Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno

La mia esperienza alle Isole Shetland a giugno

La mia visita in giugno alle Isole Shetland ha trovato un clima fresco, ma piacevole ed è stata dedicata alla fauna locale.
Le opportunità per vedere animali interessanti non mancano e non c’è tempo per annoiarsi. Inoltre le giornate in questa stagione sono lunghissime e non si sente l’esigenza di andare a dormire se non quando si è completamente esausti.

Gli obiettivi principali della mia visita erano due, ovvero la lontra marina e i pulcinella di mare.

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno
Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno

Le lontre marine

E’ curioso constatare, che a differenza delle lontre marine dell’Alaska (delle quali potete vedere alcune fotografie qui) che sono una specie distinta, le lontre delle Isole Shetland sono normali lontre di acqua dolce.
Col tempo questi animali si sono adattati all’acqua salata e vivono e cacciano le prede in mare. Per queste lontre, dopo ogni giornata passata in mare, è rimasta l’esigenza di lavarsi nell’acqua dolce allo scopo di preservare il pelo e la pelle dal sale, vivono pertanto vicino alle foci di fiumi e ruscelli.

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugnoLontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno

I pulcinella di mare

I pulcinella di mare sono favolosi ed imprevedibili. Hanno ali piccole che battono a frequenze molto elevate ed atterrano con acrobazie incredibili sulle scogliere, a volte terminando con disastrosi capitomboli.
Nidificano in colonie sulle coste e passano l’inverno al largo in mare. Il nido viene fatto in cunicoli sotterranei, solitamente utilizzando tane abbandonate, dove vengono deposte due uova.
Dopo circa 45 giorni i pulcini lasciano i nidi la notte, per evitare i predatori, di solito altri uccelli.

I miei pulcinella di mare

Ci siamo recati per vedere questi uccelli sulla scogliera di Sumburgh, a sud di Mainland. Proprio quel giorno molti volontari spiegavano alcuni aspetti del comportamento di questi simpatici volatili, contribuendo a rendere più interessante la visita.
Dopo aver arroventato la macchina fotografica mi ero riproposto di ritornare nei giorni seguenti per riprendere la caccia fotografica magari al tramonto o con un tempo più clemente.
Ma nei giorni seguenti dei pulcinella non abbiamo più visto nemmeno l’ombra..
Questo insegna di cogliere l’attimo. Sono rimaste delle belle fotografie, e anche un po’ di voglia di tornare.

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno
Clicca sulle immagini per ingrandirle.
Alcune mie foto sono in vendita su Adobe Stock - clicca qui per acquistare

Mille meraviglie delle Isole Shetland a giugno

Oltre a queste due simpatiche specie alle Shetland ci sono tantissime altre curiosità, come il faloropo beccosottile  (Phalaropus lobatus) specie poliandrica (una femmina si può accoppiare con più maschi) nella quale il maschio o più maschi covano le uova della nidiata. Vi sono poi urie, sule bassane, stercorari, ma di questi, FORSE, parlerò in un altro articolo.

Ciao!!

Lontre e pulcinella di mare alle Isole Shetland in giugno

Per saperne di più

In questi articoli raccolgo appunti dai miei viaggi, con impressioni, inclusioni ed omissioni, a volte volute, a volte no.

Per saperne di più sulle mie esperienze in Scozia ed Alle Isole Shetland date un’occhiata a questa pagina dove sono raccolti alcuni articoli sulla Scozia e sulle Isole Shetland. Se non vi basta potete dare uno sguardo agli ultimi articoli pubblicati oppure cercare nel blog scegliendo dai tag o dalle categorie a fondo pagina, vostro piacimento.

Se l’articolo vi è piaciuto lasciate un commento, mi farete felice!!

Seguimi su facebook oppure clicca sulle icone per seguire il mio profilo su altri social.