Articolo aggiornato il 13 Agosto 2019

Le Maldive in breve

Le Isole Maldive si trovano nell”Oceano Indiano, a sud-ovest rispetto all’India, se conoscete l’India si trovano quasi esattamente sotto il Gujarat.. molto sotto.. praticamente sull’Equatore. La distanza dalla punta meridionale dell’India è di circa 600.km

Sono circa 1190 isole su 26 atolli e hanno un fuso orario di 3 ore in più rispetto all’Italia, 4 con l’ora legale, ma questa informazione fra un po’ non sarà più importante, visto che l’ora legale è destinata a spegnersi definitivamente ad ottobre.

Per andare alle Maldive non occorrono visti preventivi e non occorrono vaccinazioni. Il visto d’ingresso valido per 30 giorni è ottenibile direttamente in aeroporto, a patto di avere una prenotazione confermata da una struttura del paese.

Verificate i documenti necessari per i minori sul sito della Farnesina Viaggiare Sicuri, link a fondo pagina.

Photo by Colin Watts on Unsplash

Photo by Colin Watts on Unsplash

Il clima alle Maldive

Le Maldive hanno un clima tropicale monsonico, caldo tutto l’anno. Visto che il tempo ormai è un po’ dappertutto imprevedibile diciamo che un po’ di fortuna serve sempre, ma i periodi più a rischio sono quelli di maggio/giugno e ottobre, anche se molto difficilmente anche in quei periodi capita più di qualche pioggia notturna o eventualmente una giornata uggiosa.

Qual è il periodo migliore

Ma vediamo perché e capiamo anche quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle varie stagioni. In qualsiasi stagione decidiate di andarci una cosa ve l’assicuro.. non vedrete la neve! Insomma qualche notte o qualche giorno con pioggia può sempre accadere, ma è abbastanza improbabile che vi rovini la vacanza.

Il periodo più secco è quello da gennaio ad aprile ed è anche il periodo in cui ci sono più ore di sole.

Da Aprile a Settembre Il monsone di sud-ovest si fa sentire in particolare nelle isole settentrionali ed è accompagnato dal vento, che può rendere mosso il mare. Il clima è più umido e a volte nuvoloso.

Da ottobre a dicembre le isole sono influenzate dal monsone di nord-est che si limita a portare occasionalmente rovesci e temporali pomeridiani o serali, soprattutto negli atolli meridionali.

Photo by Ishan @seefromthesky on Unsplash

Photo by Ishan @seefromthesky on Unsplash

Le temperature alle Maldive

Le temperature alle Maldive durante l’anno sono sempre intorno ai 30 gradi e scendono durante la notte intorno 25 gradi. Anche l’umidità è stabile ed è elevata tutto l’anno, intorno all’80%.

Nel periodo tra febbraio e maggio le temperature crescono di un paio di gradi sia nei valori minimi che nei valori massimi

TEMPERATURE MALDIVE

fonte: Maldives Metereological Service

Le piogge

Le piogge si manifestano in genere come rovesci o temporali, come in tutte le zone tropicali. In genere possono essere più abbondanti negli atolli meridionali. Come dicevo difficilmente vi rovineranno la vacanza.

precipitazioni maldive

fonte: Maldives Metereological Service

Ore di sole

Le ore di sole alle Maldive sono di più da gennaio ad aprile, i mesi meno maggio giugno e luglio, nel resto dell’anno il sole splende in media 7 ore al giorno.

ore di sole alle Maldive

fonte: Maldives Metereological Service

Temperatura del mare

Il mare alle Maldive è caldo tutto l’anno, la sua temperatura varia tra i 28 e i 30 gradi.

I venti alle Isole Maldive

Lo schema  mostra quanti giorni in un mese si possono avere determinate velocità del vento.

Giorni con vento alle maldive

Fonte: MeteoBlue

La rosa dei venti per le Isole Maldive mostra quante ore all’anno il vento soffia dalla direzione indicata.

Fonte: MeteoBlue

I cicloni

Le Maldive possono essere occasionalmente raggiunte dai cicloni tropicali, anche se accade veramente molto di rado. I cicloni si formano di preferenza tra aprile e dicembre, ma visto il mare caldo possono in teoria formarsi tutto l’anno.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare le Maldive va da gennaio a metà aprile, dal momento che è il meno piovoso e il più soleggiato, ma è anche il più caro. Anche in questo periodo comunque sono possibili alcuni rovesci e temporali pomeridiani, soprattutto nelle isole più meridionali.
Se si vuole viaggiare in estate, si possono scegliere le isole più meridionali, che sono meno esposte al monsone di sud-ovest e dunque sono meno ventose e più soleggiate, e inoltre sono più al riparo dai cicloni tropicali. In estate ed in autunno i prezzi sono più bassi, tranne che ad agosto.

Alta stagione: da dicembre ad aprile

In questo periodo i prezzi sono più alti, nel periodo tra Natale e l’Epifania i prezzi possono addirittura triplicare, nel periodo che include Pasqua possono raddoppiare.

In questi mesi il caldo è meno intenso e l’umidità più bassa. Riguardo i giorni di pioggia: saranno meno, almeno in teoria. Per contro ci saranno più turisti e le spiagge saranno meno solitarie (non troverete mai le folle di Rimini..)

In questo periodo è possibile trovare delle offerte Last Minute, ma solo se contate di viaggiare in coppia, se siete in più persone sarà mooolto difficile.

Bassa stagione: le Maldive da maggio a novembre

In bassa stagione è possibile trovare offerte scontate. C’è maggiore probabilità di trovare giornate ventose col mare mosso e precipitazioni. Il rovescio della medaglia è che in cambio di qualche ora di pioggia, probabile, ma non scontata, avrete spiagge più libere e resort meno affollati. e poi non sarà certo qualche ora di pioggia a sconvolgere la vacanza. Potrete approfittarne per un massaggio o una buona lettura.

Come dicevo agosto cade nella bassa stagione, ma i prezzi non sono bassi a causa del numero elevato di richieste.

Ma quanto si spende.

Eccoci coi prezzi! Le buone offerte partono in genere da una cifra intorno ai 1.300 euro in un Hotel a tre stelle. Anche con sistemazioni meno comode non sperate di scendere sotto i mille euro a persona a settimana.. se trovate a meno fatevi delle domande.

Ma volete davvero rovinarvi il viaggio della vita per essere stati in un posto scomodo e magari lontano dalla spiaggia? Informatevi prima e soprattutto non credete alle favole. Per spendere meno occorre rinunciare a qualcosa.

Se cercate un resort con cucina e gestione italiana allora dovete essere disposti a spendere qualcosa in più.

Cosa portare in valigia

Tutto l’anno, vestiti leggeri, se proprio volete una felpa leggera per la sera, un foulard per non scombinarvi i capelli, occhiali da sole, mi raccomando la crema solare!

Per la barriera corallina porterete maschera, boccaglio e pinne.

In conclusione

Prima di partire date sempre uno sguardo al sito ViaggiareSicuri della Farnesina per avvisi importanti.

Per saperne di più

Questa non è una guida ufficiale. Le informazioni riportate sono state verificate e selezionata anche sulla base di esperienze, ma potrebbero essere non più aggiornate e comunque non costituiscono una garanzia.

Se volete saperne di più sui miei approfondimenti su destinazioni e vari argomenti andate alla pagina SPECIALI

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un commento, verrà visualizzato con il nome che hai scritto (non è obbligatorio indicare il cognome), l’email ed altri dati non saranno pubblicati ne’ aggiunti alla newsletter o usati a scopi pubblicitari.

Vuoi abbinare un viaggio in India, fatti ispirare da questi articoli

Grazie

SEGUIMI SUL TUO SOCIAL PREFERITO