Fremont Street Las Vegas

Fremont Street negli ultimi anni è stata completamente riqualificata ed ha cambiato il volto della città vecchia.

Anche grazie alla nuova Fremont Street, Las Vegas downtown oggi occupa di nuovo un ruolo di primo piano nel contesto della metropoli. Quella Las Vegas downtown che è stata in realtà il vero centro vivo della città, prima della Strip e dei grandi hotels costruiti con quello che oggi è appunto lo stile “Las Vegas”.

Il quartiere originale

Fondato nel 1905 il centro storico è il quartiere originale dei giochi d’azzardo e della città del peccato, ma se volete più informazioni sulla storia di Las Vegas potete leggere questo articolo su Las Vegas Sin City

Grazie alla nuova vocazione di Fremont Street e del quartiere più in generale, oggi downtown è di nuovo il cuore pulsante degli affari della città. Il quartiere ospita una varietà di attività commerciali, edifici governativi e attrazioni turistiche.

Qui è possibile divertirsi con lo spettacolo gratuito di Fremont Street Experience, gustare deliziose specialità ad una frazione del costo che dovreste pagare nella più celebre Strip e vedere gli interessanti spettacoli di Viva Vision. E questi sono solo esempi. E’ possibile inoltre visitare il nuovo municipio di Las Vegas, lo Smith Center for Performing Art, le numerose gallerie d’arte o assistere ai concerti estivi all’aperto.

Insomma Downtown Las Vegas è diventato di nuovo un ritrovo popolare sia per gli abitanti di Las Vegas che per i turist che abbiano il coraggio di allontanarsi dai mega resort della Strip.

Potete anche vedere questi altri articoli su Las Vegas la città del peccato oppure sul come sposarsi a Las Vegas

Fremont Street Las Vegas
Clicca sulle immagini per ingrandirle.
Alcune mie foto sono in vendita su Adobe Stock - clicca qui per acquistare

La rinascita dei quartieri

Downtown Las Vegas è composta da diversi quartieri, tutti con un proprio carattere distinto. Si va da Fremont Street, l’arteria principale del centro storico, allo sfarzoso quartiere di Fremont East appena creato, alle gallerie e agli studi artistici dell’Art District fino al modaiolo Symphony Park.

Visitiamo insieme Fremont Street

Per la maggior parte dei visitatori di Las Vegas Downtown, questo è il centro. E’ d’obbligo visitare Fremont Street Experience e Viva Vision, un enorme schermo a LED a blocchi, fra i più grandi del mondo, che proietta continuamente video accattivanti e riproduce musica ad alto volume. Qui in estate si possono seguire numerosi concerti gratuiti all’aperto e altri eventi speciali. Questo spettacolo di luci e musica gratis rimane una delle attrazioni da non perdere a Las Vegas Downtown.

Inoltre i visitatori possono “volare” sulle teste dei turisti con carrucole sospese (zipline), tra le quali quella inserita nella più grande slot machine del mondo, la zipline SlotZilla (vedi il breve video).

Artisti di strada

E’ in questo posto che si esibiscono strampalati artisti di strada, fra i quali alcuni veramente bravi che cattureranno il vostro occhio ed in alcuni casi anche qualcuna della vostre banconote :-), come quello che ho “immortalato” nella foto che seguono

A tutto questo aggiungete i casinò tra cui l’iconico Golden Nugget e il Four Queens, mi sento di dire che troverete un sacco di cose da fare per un paio di giornate e forse anche di più.

Fremont Street Las Vegas
Fremont Street Las Vegas
Fremont Street Las Vegas

Fremont East

Nel 2002, come parte del continuo programma di rivitalizzazione di Downtown, la City of Las Vegas ha creato Fremont East. Situato all’estremità orientale di Fremont Street Experience, attraversa Fremont Street da Las Vegas Boulevard a Eighth Street; continua un isolato a nord di Fremont Street a Ogden Avenue e un isolato a sud di Carson Avenue. E’ la sede di vivaci bar e ristoranti, l’area è diventata famosa per le sue impressionanti insegne al neon.

La nostra esperienza

Noi ci siamo fermati qui per questa volta, contando di tornarci con un po’ più di tempo. Quello cha ha catturato la nostra attenzione, ed il motivo principale della nostra visita, sono stati i murales.

Una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto.

Ve ne propongo uno, potete vedere e saperne di più sugli altri nell’articolo dedicato ai murales di Downtown Las Vegas (Las Vegas Murals), purtroppo di alcuni non conosco l’autore, spero non se ne avrà a male..

Fremont Street Las Vegas

Il nostro viaggio negli USA

Sto pubblicando gli articoli dei singoli parchi. Cliccate sui link già attivi, per gli altri dovete pazientare..

Ecco l’itinerario del nostro Viaggio in USA negli Stati Uniti Sud Ovest

Prima tappa Las Vegas Sin City, la citta’ del peccato – ma lo è ancora? (270 miglia da Los Angeles, 4 ore senza traffico, ma contatene 6 o 7 in caso di traffico, specialmente il fine settimana): Articoli già pubblicati: Vedi qui per gli articoli su Las Vegas

Zion National Park (160 miglia, 2,5 ore) Escursione nello Zion Canyon National Park

Bryce Canyon (88 miglia, 2 ore) – Fotografare il Bryce Canyon

Moab – Arches National Park, passando attraverso Escalante e Capitol Reef (270 miglia, 6-7  ore).. sarebbe stato meglio prevedere una sosta, ma la disponibilità di strutture non è il massimo. – Escursione negli Arches (video) Visita al parco nazionale degli Arches  (fotografie)

Monument Valley (155 miglia, 2,5 ore) – in arrivo

Antelope Canyon (125 miglia, 2 ore) Scegliere fra Lower Antelope Canyon e Upper Antelope Canyon

Horseshoe Bend (10 miglia, 15 minuti Un Salto a Horseshoe Bend

Grand Canyon (135 miglia, 3 ore) Escursione nel Grand Canyon

Seligman sulla Route 66 (102 miglia, 2 ore) meglio fermarsi ad Oatman – in arrivo

Las Vegas (si, di nuovo.. 177 miglia, 3 ore)

Death Valley (141 miglia, 3 ore) – La Valle della Morte

Los Angeles (270 miglia, 5 ore)

Las Vegas (si, di nuovo..  no, dai, scherzo!!) 🙂