International Bugatti Meeting 2013

Per gli amanti del Vintage un doppio Vintage, International Bugatti Meeting 2013 !

Vi chiederete perché? La risposta è semplice, vintage perché all’International Bugatti Meeting  si vedono auto veramente d’epoca (e che epoca), vintage perché il meeting si è svolto due anni fa in Scozia.
Mi ci sono imbattuto per caso e, a dirla proprio tutta, non sono un appassionato di auto, ma devo dire che l’International Bugatti Meeting 2013 è veramente accattivante, per l’atmosfera che avvolge questo evento, ma anche per il sapore di antico che si respira.

Le cinghie di cuoio ed i sedili in pelle sanno di storia.
Mi piacerebbe ne sentiste anche voi il profumo dalle mie fotografie..

seeyou!

Il nome Bugatti rappresenta, nella storia dell’automobilismo mondiale, un vertice ineguagliato di genialità meccanica unita a creatività artistica. Una lunga storia di successi nelle più importanti competizioni sportive hanno poi determinato la nascita del mito Bugatti.

Questa unione tra velocità, raffinatezza meccanica, eleganza e design di livello artistico, hanno spinto gli appassionati di Bugatti a sentirsi in qualche modo “diversi” dagli altri automobilisti e ad unirsi in Club sin da tempi ormai lontani: il primo club al mondo dedicato ad una marca di automobili fu il Bugatti Owners Club, fondato in Gran Bretagna nel 1928.

I collezionisti di vetture Bugatti hanno una sensibilità particolare per ciò che è bellezza e qualità.
Oltre ad organizzare periodicamente raduni Bugatti in Italia, il Bugatti Club Italia partecipa attivamente e con successo a manifestazioni internazionali di regolarità

( Tratto dal Bugatti Club Italia – Visitate il sito del Bugatti club Italia cliccate qui)

Ogni anno, a rotazione, un Club Bugatti ospita l’International Bugatti Meeting, senza dubbio il più importante evento Bugatti dell’anno.

Il prossimo appuntamento con l’International Bugatti Meeting 2016 a Montreaux – Svizzera il 20 maggio 2016 (qui la Bugattipage)

 

 

 

 

By | 2017-05-01T13:51:48+00:00 luglio 31st, 2015|Categories: Europa, Sport|Tags: |0 Commenti

About the Author:

Amo luoghi lontani, animali esotici e persone di cultura diversa. Se dovessi scegliermi una definizione "ufficiale", questa potrebbe essere fotografo naturalista e di viaggio, ma mi piace considerarmi un cacciatore di avventure con una macchina fotografica. Viaggiare e fotografare non sono le mie uniche passioni: mi piace correre, arrampicare ed andare in bicicletta, insomma.. non mi annoio!

I testi sono riproducibili con licenza Creative Commons / Le fotografie sono © Massimo Basso

Scrivi un commento