Salita al ghiacciaio del Gran Paradiso

Salita al ghiacciaio del Gran Paradiso

Una piccola galleria sulla salita al Gran Paradiso, con tanto di salto del crepaccio.

Partiamo il sabato pomeriggio alle 17. Alle 19 siamo al rifugio con soste varie e schiena un po’ provata: mi sono portato il cavalletto, che poi non userò (ndr).

Al mattino sveglia alle 3,45: fa abbastanza freddo, ma non è male, buio pesto e solo qualche rumore di passi. Entriamo nel rifugio, prendo un tè (lo bevo solo in rifugio), un paio di fette di pane con la marmellata ed il burro..  e via!

Salgo immerso nei miei pensieri, con il mio respiro e con la frontale, ansimando sulla morena e sulle pietraie. Un piccolo tratto di roccia da arrampichettare, ancora pietraia, poi finalmente la neve! Andare e tornare è come un sogno, anche se le mani ti si gelano, il vento ti sferza la faccia e ti congela le labbra. Poi un crepaccio profondo.. 20, 25 metri, chissà.. il cuore batte forte: salto, non salto..  Salto! E poi una foto a quelli che vengono dopo me la merito!

Saliamo, scendiamo, siamo di nuovo sulle rocce, togliamo ramponi e corda e poi giù, per una interminabile pietraia con i piedi pesanti, la testa leggera ed un fiocco di neve nel cuore.

Clicca per l'immagine a schermo intero

Commenti

Commenti

By | 2016-09-22T17:58:36+00:00 agosto 15th, 2012|Categories: Europa, Sport|Tags: , |0 Commenti

About the Author:

Massimo Basso

Viaggiatore e fotografo, amo girare il mondo in cerca di nuove emozioni. Ho una vera passione per le persone e gli animali, è per questo che sono sempre alla ricerca di luoghi dove è possibile vivere veri sentimenti ed esperienze originali. Iscriviti alla newsletter, clicca qui per rimanere aggiornato sulle novità oppure seguimi su Facebook o su Flickr Le fotografie su questo sito sono copyright © Massimo Basso

Traveler and photographer, I love to travel the world in search of new emotions. I have a real passion for people and animals, that is why I'm always looking for places where you can experience true feelings and original emotions. Subscribe to my newsletter, to get updates or like my Facebook page or Flickr Photos are copyright © Massimo Basso.

Licenza Creative Commons Le fotografie sono (Photos are) © Massimo Basso

Scrivi un commento